CHANGE LANGUAGE | Home > Doc > Il Trading on line > La Banca Virtuale all'estero

Il Trading on line in Italia, situazione attuale e prospettive di sviluppo.

Capitolo 1 World Wide Web: aspetti generali

Capitolo 2 Internet e il settore bancario. Introduzione ai servizi bancari evoluti

Capitolo 3 La Banca Virtuale all'estero

La Banca Virtuale all'estero

In Germania

Bayerische Vereinsbank

In Gran Bretagna

La First Direct

In Francia

In Finlandia

Negli Stati Uniti

Il sito della Bank of America

Il sito della European Union Bank

La Security First National Bank I

La Security First National Bank II

In Australia: il sito della Cybank

Capitolo 4 La Banca virtuale in Italia

Capitolo 5 La compravendita titoli nel web

Capitolo 6 Analisi degli operatori e delle demo operative

Capitolo 7 Come si arriva a decidere l'acquisto di un titolo

Conclusioni

Bibliografia

Il Trading on line in Italia, situazione attuale e prospettive di sviluppo. Capitolo 1 World Wide Web: aspetti generali

La Banca Virtuale all'estero

Dalle banche operanti in rete [1], è impossibile ricavare dei dati comuni; si tratta infatti di esperienze che sono alquanto disomogenee per target di riferimento, risultati conseguiti, canali utilizzati, e risorse investite [2]. Nella tabella 3.1 si può notare la diffusione e la ripartizione delle banche presenti in Internet, nel mondo. Ovviamente, i due continenti ricchi e tecnologicamente avanzati, rappresentano la quasi totalità delle presenze. Sono poche, però, le esperienze di banche effettivamente virtuali : tali sono ad esempio per il phone banking Banca Mediolanum e Rasbank in Italia, o la notissima First Direct in Inghilterra , e per il PC banking il caso celeberrimo della Security First National Bank. [3] In Europa ci sono banche virtuali e banche tradizionali che utilizzano canali virtuali in via complementare. Attualmente non esiste un unico sistema europeo di virtual banking che assicuri il successo della iniziativa, ma esistono diverse formule che si adeguano ai singoli contesti di mercato e alle rispettive esigenze. Si vuole dare una veloce panoramica di questo fenomeno, nominando, alcune banche che, nelle loro realtà, hanno scritto una pagina di "storia".

Graf: 3.1 -la diffusione mondiale delle banche su Internet

Fonte: http://www.grd-publications.com/art/ls022/ls022086.htm


[1] In Appendice al presente lavoro sono indicati gli indirizzi web di numerose banche italiane presenti in rete e gli indirizzi delle più importanti banche che all'estero offrono servizi sulla rete Internet.

[2] Bottiglia R., Recenti sviluppi dell' home banking in Italia e nei principali paesi europei, Impresa Banca, dicembre1995

[3] è stata la prima banca al mondo ad operare su Internet, e offre prodotti e servizi in modo da essere completamente libera da un qualsiasi tipo di rapporto personale. Il fatto che la SFNB operi anche attraverso un unico sportello tradizionale, non ne nega la caratteristica virtual, in quanto la banca non richiede mai per nessuna operazione un contatto con lo sportello di Atlanta..

Dott. Pietro Favè

Performance Trading

Home | Mappa | Staff | Disclaimer | Privacy | Supportaci | Contact

Copyright © PerformanceTrading.it ed il suo contenuto sono di esclusiva propriet� di DHDwise. E' vietata la riproduzione anche parziale di qualsiasi parte del sito senza autorizzazione compresa la grafica e il layout. Prima della consultazione del sito leggere il disclaimer. Per informazioni consultare la sezione info.