CHANGE LANGUAGE | Home > Doc > Il Trading on line > Internet come strumento di Businnes

Il Trading on line in Italia, situazione attuale e prospettive di sviluppo.

Capitolo 1 World Wide Web: aspetti generali

Introduzione

Origine e sviluppo di Internet

I servizi e la connettività

Internet come strumento di Businnes

L' uso di internet in Italia

L' evoluzione futura di internet

Capitolo 2 Internet e il settore bancario. Introduzione ai servizi bancari evoluti

Capitolo 3 La Banca Virtuale all'estero

Capitolo 4 La Banca virtuale in Italia

Capitolo 5 La compravendita titoli nel web

Capitolo 6 Analisi degli operatori e delle demo operative

Capitolo 7 Come si arriva a decidere l'acquisto di un titolo

Conclusioni

Bibliografia

Il Trading on line in Italia, situazione attuale e prospettive di sviluppo. Word Wide Web: aspetti generali

Internet come strumento di Businnes

I canali pubblicitari tradizionali stanno mostrando ogni giorno limiti sempre più evidenti nel rapporto costi e risultati. Per alcuni canali si parla già di "percezione selettiva" a indicare come, tra i troppi messaggi, la gente filtri e selezioni solo una piccola parte della pubblicità. Lo sfruttamento intensivo che spinge all'acquisto ha portato ad una preoccupante stagnazione degli affari delle industrie tradizionali; in quest'ottica è necessario trovare direzioni di business alternative per avere nuovo spazio nel mercato ed ampliare la penetrazione commerciale dell'impresa. Internet offre la possibilità di cambiare profondamente l'organizzazione interna dell'azienda conseguendo nello stesso tempo elevati risparmi e un aumento consistente della soddisfazione del cliente.

Naturalmente adattare l'organizzazione aziendale non è una impresa facile perché qualsiasi modifica organizzativa crea sempre tensioni e problemi di adattamento e pensare che l'introduzione di una tecnologia non richieda una preparazione alla trasformazione è del tutto sbagliato; l'assenza di propensione al cambiamento del processo organizzativo è sicuramente uno dei più gravi errori nella valutazione di uno strumento di lavoro come Internet. Uno dei segreti del successo della rete è il linguaggio HTML (o ipertesto) capace di essere letto da più piattaforme, arricchito da grafica, suoni e animazioni che garantiscono l'interattività. Capire quali siano gli aspetti di questo particolare tipo di linguaggio che attira così tanti utenti, non è semplice nè totalmente descrivibile. Le risposte sono molte; gli utenti trovano l'interfaccia grafica dei browser molto semplice ed addirittura affascinante da usare, l'informazione viene trasformata in un enorme mosaico in cui ogni tassello è collegato ad un altro. Come strumento di lavoro Internet ha due orientamenti di utilizzo fondamentali:

•  strumento rivolto al mercato che consente a qualsiasi azienda di prendere contatto con l'esterno e cioè:

•  acquisti diretti

•  distribuzione ai clienti

• domande-offerte di collaborazione

•  esporre con un proprio catalogo servizi e prodotti

•  fare del marketing

•  informare e aggiornare il pubblico

•  partecipare a liste di discussione

•  presentare l'azienda

•  public relations

•  supporto ai clienti

•  test di mercato

•  strumento rivolto verso l'interno, per l'azienda :

•  comunicazione fra le funzioni aziendali

•  groupware

•  informazioni ed aggiornamenti

•  rapporto diretto con filiali, concessionarie, rivenditori

•  scambio dati fra i sottosistemi informativi

•  Telelavoro e computing mobile

Tutte queste funzioni e possibilità offerte dal nuovo media , possono essere raggruppate in base ai diversi "strumenti" che Internet offre: il sito web, la posta elettronica, i newsgroup e la stessa navigazione nella rete.

Dot Pietro Favè

Performance Trading

Home | Mappa | Staff | Disclaimer | Privacy | Supportaci | Contact

Copyright © PerformanceTrading.it ed il suo contenuto sono di esclusiva propriet� di DHDwise. E' vietata la riproduzione anche parziale di qualsiasi parte del sito senza autorizzazione compresa la grafica e il layout. Prima della consultazione del sito leggere il disclaimer. Per informazioni consultare la sezione info.