CHANGE LANGUAGE | Home > Doc > Il Trading on line > I servizi e la connettività

Il Trading on line in Italia, situazione attuale e prospettive di sviluppo.

Capitolo 1 World Wide Web: aspetti generali

Introduzione

Origine e sviluppo di Internet

I servizi e la connettività

Internet come strumento di Businnes

L' uso di internet in Italia

L' evoluzione futura di internet

Capitolo 2 Internet e il settore bancario. Introduzione ai servizi bancari evoluti

Capitolo 3 La Banca Virtuale all'estero

Capitolo 4 La Banca virtuale in Italia

Capitolo 5 La compravendita titoli nel web

Capitolo 6 Analisi degli operatori e delle demo operative

Capitolo 7 Come si arriva a decidere l'acquisto di un titolo

Conclusioni

Bibliografia

Il Trading on line in Italia, situazione attuale e prospettive di sviluppo. Word Wide Web: aspetti generali

I servizi e la connettività

I servizi principali di Internet, erano e sono sostanzialmente riconducibili a quattro diverse tipologie di applicazioni. La posta elettronica è una applicazione fondamentale, tra le più usate in Internet; offre un sistema di comunicazione semplice, molto economico, comodo e veloce, che consente di comunicare con tutto il mondo. I messaggi, che possono essere composti anche da immagini o file audio/video, possono anche essere inviati a più utenti contemporaneamente, e vengono memorizzati in caselle postali elettroniche, le " mailbox ", assegnate agli utenti della rete[16]. La posta elettronica consente anche di ricevere informazioni su argomenti di interesse generale, semplicemente iscrivendosi ad una lista di distribuzione (le news ).

Per tutte le imprese, ma soprattutto per quelle totalmente virtuali o che appaiono come tali, questo strumento potrebbe essere un metodo per apparire più vicini alla clientela, vincendo quella diffidenza che nasce dal dover interagire con qualcosa di immateriale, garantendo un sicuro mezzo di comunicazione diretto con la clientela, offrendo le medesime possibilità dei canali comunicativi tradizionali implementate dalle proprie peculiari caratteristiche. Infatti l' e-mail consentirebbe a chiunque di comunicare con gli incaricati aziendali per la risoluzione dei propri problemi, per la richiesta di spiegazioni o per esprimere le proprie opinioni facendole pervenire direttamente ai vertici aziendali, permettendo comunque una risposta immediata e percepibile come personale.

Ovviamente le aziende devono possedere la cultura necessaria per utilizzare questi nuovi strumenti. Serve poco creare una casella di informazioni aziendali, quando poi i dirigenti controllano la posta elettronica due volte la settimana e non rispondono immediatamente. Le news di Internet (chiamate anche con il nome di Usenet o Netnews ) costituiscono una immensa bacheca elettronica[17], in cui qualsiasi utente può leggere le informazioni che più gli interessano, ed alla quale si può inviare un messaggio, che potenzialmente può essere letto da tutti gli utenti della rete. Per facilitare la ricerca dei messaggi, ognuno di essi viene archiviato da chi lo ha generato secondo uno schema di classificazione gerarchico a più livelli[18]. Alcune aziende hanno iniziato ad ospitare, nei propri siti, gli indirizzi di bacheche che trattano il medesimo oggetto aziendale, o addirittura ne hanno creato di nuove, ospitandole sulle proprie pagine web. Le news possono offrire all'azienda la possibilità di recepire in tempo reale le opinioni e l'umore delle persone che utilizzano i propri prodotti o servizi, consentendo quindi una migliore conoscenza del mercato, delle sue aspettative e delle prestazioni del prodotto, permettendo degli aggiustamenti nelle politiche aziendali , ad esempio in termini di marketing, o addirittura di progettazione del prodotto-servizio. Inoltre, una serie di news interne all'azienda sono una modalità nuova, ma efficace, per poter coinvolgere informalmente il personale nella soluzione di piccoli problemi, creare routine aziendali, migliorando così la qualità dei propri processi interni. [19]

L'acronimo FTP, che sta per File Transfer Protocol , è un protocollo che regola il trasferimento dei files, ed è mediante questo protocollo che è possibile inviare o ricevere testi, programmi, immagini o suoni digitalizzati. Consente di "visitare" un sito come se si trattasse del proprio Hard disk. Viene usato da aziende, istituti di ricerca o enti per rendere disponibile al pubblico determinati files. Similmente, ma non può essere considerato un'ulteriore applicazione, Anonymous FTP è un servizio molto utilizzato, che consente di prelevare liberamente software e dati, pur senza essere conosciuti dal sistema che fornisce il servizio. Il protocollo è lo stesso del FTP, ed anche i comandi coincidono. Questo particolare modo di utilizzare FTP, consente di copiare files , ma non di inviarne.

E' un servizio gratuito offerto da enti o centri di servizio che mettono a disposizione di tutti informazioni e software. Allo stato attuale, pochissime aziende lo intendono come una possibile nuova leva per differenziarsi dalla concorrenza, offrendo un servizio di prelevamento files , considerati utili dal cliente.

Telnet è uno strumento di Internet che consente di connettersi in tempo reale a computer remoti e di lavorarci per ottenere informazioni. Il protocollo Telnet non è particolarmente sofisticato, ma è molto utile ed è molto utilizzato in tutto il mondo, anche perché è integrato nella maggior parte dei sistemi Unix. A tutti gli effetti con Telnet si è in grado di diventare un terminale del calcolatore remoto a cui si è connessi. Telnet è basato, come tutti i protocolli TCP/IP, su una struttura client/server : la parte client è quella che chiede la connessione remota, mentre quella server accetta e gestisce quelle entranti. I vantaggi e le potenzialità di questo strumento sono evidenti: ora che le aziende sono sempre più decentralizzate, dematerializzate e il possedere informazioni in tempo reale ha acquisito un ruolo strategico, la possibilità di consultare i dati posseduti dall'azienda pur essendo ovunque , offre nuovi spunti per migliorare la qualità di alcune funzioni aziendali.


[16]Il protocollo che su Internet gestisce questo tipo di servizio si chiama SMTP ( Simple Mail Transfer Protocol ). Telecom Italia net, Internectionary

[17]La quantità di messaggi disponibili è enorme (attualmente il volume dei dati prodotti giornalmente è di circa 100 milioni di caratteri). Telecom Italia Net, Internectionary

[18]Telecom Italia Net, Internectionary

[19]A. Lipparini, Competenze Organizzative, sviluppo, condivisione, trasferimento. La Nuova Italia Scientifica 1997, cap.2 pag.45

Dott. Pietro Favè

Performance Trading

Home | Mappa | Staff | Disclaimer | Privacy | Supportaci | Contact

Copyright © PerformanceTrading.it ed il suo contenuto sono di esclusiva propriet� di DHDwise. E' vietata la riproduzione anche parziale di qualsiasi parte del sito senza autorizzazione compresa la grafica e il layout. Prima della consultazione del sito leggere il disclaimer. Per informazioni consultare la sezione info.