CHANGE LANGUAGE | Home > Doc > Il comportamento delle masse > Le masse

Il comportamento delle masse

Premessa

Le masse

Obiettivi

Amministrazione del denaro

Il comportamento delle masse

Le masse

Il problema con cui l'operatore si scontra è psicologico. Gli esseri umani agiscono per emozioni molto simili, che producono un certo comportamento quando si raggruppano in una massa. Quando eseguiamo un'operazione e entriamo sul mercato, diventiamo parte della massa, col suo particolare comportamento. Il comportamento di un individuo è complesso e può essere difficile da seguire. La massa ha un comportamento primitivo, prevedibile e semplice o almeno relativamente semplice.

Un buon operatore sa esattamente cosa sono i mercati finanziari. Prima di tutto sono gruppi di persone.Sa che la massa è primitiva, ma non le va mai contro. Non deve averne paura, ma non si scontra con la massa perchè sarà sempre lei la più forte. Se la massa insiste affinchè il prezzo salga, il prezzo salirà. Si eviterebbero molti errori se ci si concentrasse su ciò che si vuole. Vuoi guadagnare soldi? Non cercare allora di avere ragione, ma cerca solo di guadagnare soldi. Se una tendenza è rialzista, è rialzista. Non pensare che dovrebbe essere ribassista. Quello che importa è quello che la gente paga e il livello dell'offerta. Puoi pensare che l'affitto degli alloggi dovrebbero essere più convenienti, ma non per questo lo sono e né si convincerà il proprietario che dovrebbe essere così.

Per quanto frustrante risulti essere. Allora perché si formano le masse e compare il loro comportamento? L'individuo ha bisogno del gruppo, gli procura sicurezza. È più semplice la sopravvivenza in gruppo, è più facile vivere integrato. Per questo l'individuo nei mercati finanziari, influenzati dalle emozioni, dove è così complicato muoversi, cerca un leader, un guru. Diventa parte della massa seguendo un'opinione, perché gli offre sicurezza. Se fa quello che gli dice il guru, quello che i professionisti dicono, allora è parte di un gruppo e si sente bene. Come il bambino stringe la mano al padre, così l'individuo è propenso verso il guru di turno. Ma non dovrebbe seguire la massa come un bambino. Quando la massa dà una svolta, la dà verso quello che hanno detto il gruppo di professionisti. Non importa quello che dovrebbe essere, quello che importa è quello che è. E la svolta della massa travolge l'individuo. La massa è come un branco di pesci, si muovono tutti in una direzione, seguendo il leader. E improvvisamente essa ruota ad una velocità stupefacente. Se tu fossi l'ultimo pesce che segue un gruppo che segue un leader perché "lui saprà cosa fa, e se tutti lo fanno, sarà giusto", allora verrai travolto ogni volta. L'ultimo pesce dà il giro e segue, ma questo ti costa sempre denaro, finché non hai più nulla.

Essere indipendente è fondamentale, è vitale, è la chiave dei guadagni in borsa. Essere indipendente non vuol dire essere un eremita, vivere isolato da tutto, non è così. Essere indipendente è sviluppare un sistema e capirlo. Sapere sempre perché si compra e si vende, non perché è l'opinione di un altro, ma perché il tuo sistema che capisci perfettamente, genera un segnale d' acquisto o di vendita. Puoi condividere opinioni con gli altri, certamente. Puoi ascoltare suggerimenti obiettivi, ma devi avere un' opinione e seguirla, prenderti la responsabilità delle tue decisioni. La maggior parte degli operatori, professionisti e principianti, cercano di accusare qualcuno o qualcosa ogni volta.

Chiunque rischia il 50% del suo capitale in questo modo, è condannato a perdere. Il mercato gira sempre quando io sono già uscito. Questo è proprio tipico del comportamento delle masse. La svolta è infatti avvenuta perché tutti quelli che erano nella stessa situazione sono usciti e quelle tendenza perde forza.

Non ho accesso ai dati ed non posso emettere ordini, perciò seguo il mercato con ritardo ed esco sempre tardi e male. L'accesso ai dati puoi averlo alla fine del giorno senza problemi. Continua la tua analisi ogni giorno ed emetti gli ordini. Se non puoi emettere ordini, è persa in partenza. In alcune occasioni ho sentito alcuni che si lagnavano di quelle chiamate al loro agente che gli dice il prezzo, e in quel momento devono decidere se vendere o no. Questo modo di agire è una pazzia. La vendita o l'acquisto non dipendono solo dal livello del valore al momento della chiamata, e si decide in un modo assolutamente emotivo. In generale operare così significa perdere di sicuro. Cambia sistema.

Un'informazione ha detto che il futures sarebbe sceso e invece è salito. Non credere che ci siano molte buone informazioni. Ci sono molti venditori di tappeti Persiani che non sono più di stracci da mercato. Esistono alcune buone informazioni, ma non più del 10%. Dovresti essere anche obiettivo. Se io pubblico un' informazione e parlo delle mie azioni o guadagno per il fatto che tu pensi che il mercato sia rialzista e comprerai, allora, che fiducia daresti alla mia informazione? A parte questo, abituati a pensare per conto tuo. Supponiamo che tenendo conto di una serie di dati avuti dalle informazioni, arrivi alla conclusione che il mercato offre una buona possibilità al ribasso. Allora non rischiare più di un 2% nell'operazione e localizza uno stop loss da seguire nel caso in cui la posizione vada contro le previsioni. E in questo caso, qual è il problema? L'informazione che prevedeva una probabilità alta della caduta del futures o la tua disastrosa amministrazione della posizione, delle emozioni e dei soldi?

Il sistema non è buono. Se davvero non è buono cambialo , ma assicurati prima che il problema sia nel sistema e non nel suo modo di applicarlo. Non cercare qualcosa da incolpare. Tu sei l'unica persona che può danneggiare il tuo denaro e solamente tu. Devi proteggerti da te stesso. Curiosamente nessuno "accusa" qualcuno dei suoi benefici. I guadagni ci sono perché io sono bravo, le perdite per colpa di un altro o di un altra cosa. Alle persone piace parlare di quello che ha guadagnato, ma mai di quello che ha perso. Non dare retta a questo tipo di persone che sembrano non perdere mai. La massa è dominata dalle emozioni. È dominata dalla paura e dall'avidità. Quando noi diventiamo parte della massa, siamo persi. Le emozioni, la paura e l'avidità ci faranno, senza alcun dubbio, perdere l'intero capitale investito.

Non pensare di essere migliore degli altri, di avere un sistema infallibile, molti, moltissimi altri lo hanno già pensato e hanno perso i loro soldi sul mercato. Tu non vorrai evidentemente dare i tuoi soldi al mercato. Ma questo è qualcosa che pochi ottengono. Pochissimi, non saranno più del 10%. Loro guadagnano soldi, così come i mediatori. Per alimentare il sistema e perchè una piccola percentuale guadagni un' alta percentuale di quello che c'è sul mercato, è necessario che molte persone investano i loro soldi, e lo faranno solamente se realmente credono di vincere molto denaro. Il mercato si alimenta di perdenti. Le commissioni e gli altri pagamenti, sono il salario di molte persone. Ma c'è bisogno di nuove generazioni di perdenti per continuare a fornire soldi. Ed è necessario convincere le persone ad investire i loro soldi. Non dimenticare le spese che avranno, commissioni a parte, in istruzione, dati, ecc.

Per passare ad essere parte della percentuale che guadagna dal mercato, bisognerà cambiare la tua struttura mentale. Hai bisogno di un sistema di controllo psicologico, un sistema di disciplina che ti permetta di non comportarsi come la massa. Per fare un esempio: se vai ad una festa dove si beve alcool, puoi andare in macchina e poi decidere se guidare o no. Il problema è che una volta ubriaco non avrai la testa in condizioni di pensare con chiarezza. L'altra alternativa è lasciare la macchina a casa. Nello stesso modo in cui cambia il nostro comportamento quando ingeriamo dell'alcol e non possiamo ragionare con chiarezza, così, passando ad essere parte della massa ci comportiamo e sentiamo come lei. In conclusione abbiamo bisogno di qualche cosa che ci trattenga dall' essere trascinati da questo comportamento rovinoso.

La prima cosa che dobbiamo avere molto chiara è che le emozioni dovrebbero essere evitate mentre operiamo. Non possiamo decidere per paura o per avidità. Generalmente la paura e l'avidità non sorgono a freddo, ma sorgono quando entriamo in una posizione, quando eseguiamo un'operazione e questa va a nostro favore oppure no. Perciò, prima di entrare in una posizione faremo, anche per iscritto, una registrazione della stessa. In questa registrazione si dovrebbe scrivere la percentuale del momento, le ragioni per le quali si crede che la posizione è buona, i limiti per l'esecuzione dello stop loss e dello stop profit, un grafico dell'evoluzione del valore ed il resto dei dati che consideriamo opportuni. Poi, una volta che hai chiuso la posizione, dovresti segnare come il valore si è evoluto, quali differenze ci sono state rispetto a quello che pensavi, se hai rispettato i limiti, ecc.

Performance Trading

Home | Mappa | Staff | Disclaimer | Privacy | Supportaci | Contact

Copyright © PerformanceTrading.it ed il suo contenuto sono di esclusiva propriet� di DHDwise. E' vietata la riproduzione anche parziale di qualsiasi parte del sito senza autorizzazione compresa la grafica e il layout. Prima della consultazione del sito leggere il disclaimer. Per informazioni consultare la sezione info.