CHANGE LANGUAGE | Home > Biografie & esperienze > Gli uomini che hanno scritto la storia della finanza > I Pionieri - Alfred Cowles (1891-1984)

Gli uomini che hanno scritto la storia della finanza

Premessa

I pionieri

Louis Bachelier

Alfred Cowles

Sir John Burr Williams

Frederick R. Macauley

La Moderna Teoria di Portafoglio

Harry M. Markowitz

I principi base della teoria di Markowitz

La costruzione della frontiera efficiente

James Tobin

Il modello di Tobin

Sharpe - Il Single Index Model

Sharpe - Il significato del coefficiente beta

La Teoria delle Opzioni

Fisher Black Myron S. Scholes

Il modello Black-Scholes

Caratteristiche del "derivato"

Caratteristiche del portafoglio P

Semplicemente. Black & Scholes

"Le greche"

John C. Cox, Stephen A. Ross, Mark E. Rubinstein

Il modello binomiale

Finanza Aziendale

Myron J. Gordon

Franco Modigliani Merton Miller

Il Modello "M&M"

La Teoria del Mercato Efficiente

Eugene F. Fama

Conclusioni

Gli uomini che hanno scritto la storia della finanza

I Pionieri - Alfred Cowles (1891-1984)

L'incapacità dimostrata dagli studiosi di economia nel prevedere la crisi economica del 1929 convinse Alfred Cowles, affermato uomo d'affari del Colorado, dell'importanza di un miglioramento delle metodologie quantitative utilizzate in ambito economico.

Fu così che Cowles fondò, nel 1930, la "Econometric Society" ed il suo giornale "Econometrica" e successivamente, nel 1932, la "Cowles Commission for Economic Research" col motto "Science is measurement".

La Commissione, che fu trasferita presso l'università di Chicago nel 1938 e successivamente presso l'università di Yale ha avuto tra i suoi collaboratori quasi tutti i vincitori statunitensi del Premio Nobel per l'Economia.

La necessità di avere dati "misurabili" portò Cowles, nel 1938, a creare un indice dei prezzi azionari che rappresentò la base dell'odierno Standard & Poor's 500: il suo obiettivo divenne quello di stabilire, su solide basi quantitative, se fosse davvero possibile, per qualcuno, battere sistematicamente il mercato.

Alfred Cowles analizzò circa 12.000 raccomandazioni effettuate, in quattro anni, dalle venti società leader nel ramo dell'assicurazione contro il rischio d'incendio e pubblicò le sue conclusioni nel 1933. La risposta alla domanda che egli stesso poneva nel titolo del suo articolo "Can Stock Market Forecaster Forecast?" fu: "It's doubtful".

Cowles giunse alle stesse conclusioni nei suoi studi successivi ma rimase comunque convinto del fatto che i risparmiatori avrebbero continuato a credere agli "stregoni che prevedono l'andamento dei mercati" semplicemente perché gli uomini hanno bisogno di credere che qualcuno possa prevedere il futuro.

Dott. Andrea Castiglione

Performance Trading

Home | Mappa | Staff | Disclaimer | Privacy | Supportaci | Contact

Copyright © PerformanceTrading.it ed il suo contenuto sono di esclusiva propriet� di DHDwise. E' vietata la riproduzione anche parziale di qualsiasi parte del sito senza autorizzazione compresa la grafica e il layout. Prima della consultazione del sito leggere il disclaimer. Per informazioni consultare la sezione info.