CHANGE LANGUAGE | Home > Glossario di Economia > [s] Italiano

Glossario Indice

Inglese/Italiano

Italiano/Inglese

Glossario [s] - Italiano

Saldo - BALANCE

Rappresenta la consistenza numerica di un conto ottenuta dalla somma algebrica di tutte le sue componenti. Nelle banche, saldo disponibile dei fondi presenti in un conto corrente dopo aver sottratto gli oneri di tenuta dello stesso, gli addebiti e i depositi non ancora accreditati.

Saldo - BALANCE

Rappresenta la consistenza numerica di un conto ottenuta dalla somma algebrica di tutte le sue componenti. Nelle banche, saldo disponibile dei fondi presenti in un conto corrente dopo aver sottratto gli oneri di tenuta dello stesso, gli addebiti e i depositi non ancora accreditati.

Saldo disponibile - AVAILABLE BALANCE

Il saldo di un conto corrente di fatto disponibile per il cliente. È rappresentato dalla somma presente nel conto alla quale si devono sottrarre i depositi non ancora accreditati.

Saldo disponibile - UNPAID BALANCE

È dato dall'ammontare dei fondi che sono stati concessi con l'affidamento, meno quelli che sono stati effettivamente impiegati.

Saldo dovuto - BALANCE DUE

La somma di denaro che deve essere corrisposta a intervalli regolari quando si apre un credito o un mutuo ipotecario, e più generalmente la somma che parifica, in un conto, l'ammontare dei crediti e dei debiti.

Saldo dovuto - BALANCE DUE

La somma di denaro che deve essere corrisposta a intervalli regolari quando si apre un credito o un mutuo ipotecario, e più generalmente la somma che parifica, in un conto, l'ammontare dei crediti e dei debiti.

Saldo giornaliero - DAILY BALANCING

Procedimento con il quale tutte le operazioni monetarie eseguite nel corso della giornata vengono compensate le une con le altre.

Saldo minimo - MINIMUM BALANCE

È l'ammontare di denaro che deve essere depositato in un conto corrente bancario perché questo sia fruttifero di interesse e perché possano essere effettuati i servizi bancari offerti dall'ente creditizio.

Saldo minimo di compensazione - COMPENSATING BALANCE

Saldo minimo che un debitore è obbligato a tenere sul conto di finanziamento ottenuto, per compensare la banca delle spese di mantenimento del suddetto conto.

Salvataggio - BAILOUT

Intervento effettuato da istituzioni bancarie o di carattere pubblico in soccorso di un'azienda privata per evitarne il fallimento tramite iniezioni di liquidità, concessione di prestiti agevolati o esenzione fiscale.

Salvataggio - BAILOUT

Intervento effettuato da istituzioni bancarie o di carattere pubblico in soccorso di un'azienda privata per evitarne il fallimento tramite iniezioni di liquidità, concessione di prestiti agevolati o esenzione fiscale.

Scadenza - DUE DATE

Data di pagamento di una cambiale o rimborso di un prestito. È anche la data di pagamento degli interessi e di rimborso di capitale a fronte di un prestito obbligazionario.

Scadenza - EXPIRATION

È il giorno nel quale un contratto si estingue. Per ciò che riguarda i contratti option, è l'ultimo giorno in cui si può esercitare un'opzione di acquisto o di vendita.

Scadenza prorogabile - EXTENDABLE MATURITY

Scadenza prorogabile Facoltà, in possesso del sottoscrittore di una obbligazione, di prorogare la durata della stessa fino a una data precisata contenuta nel bando di sottoscrizione originario.

Scadenze combacianti - MATCHED MATURITIES

Per un portafoglio di attività e passività sensibili ai tassi d'interesse, è la caratteristica di avere durate finanziarie tendenzialmente simili, così da bilanciare gli effetti positivi e negativi delle variazioni dei rendimenti di mercato. L'esempio più comune è dato da quelle banche che, nell'ambito di una politica di Asset Liability Management, tendono a coprire i finanziamenti a lungo termine con depositi altrettanto a lunga scadenza.

Scadenze non coincidenti - MISMATCHING THE MATURITIES

Per necessità o per scelta, il non fare coincidere le scadenze di due flussi finanziari dello stesso ammontare ma di segno contrario. La situazione opposta è definita Matching the maturities.

Scaduto - MATURED

È un titolo giunto a scadenza, che quindi va rimborsato al suo valore nominale. Estensivamente, un titolo che non è più in esistenza.

Scala - SCALE

È un termine che nell'ambito economico rappresenta la dimensione del volume di produzione di una società, per esempio la produzione su larga scala. Indica anche il complesso delle caratteristiche dei titoli, se riferito alle emissioni di obbligazioni seriali (serial bond), come il tasso della cedola, il numero dei titoli, la scadenza, il prezzo di offerta, ecc.

Scala di offerta - OFFERING SCALE

Sono i prezzi di emissione, o i rendimenti, di titoli obbligazionari a differenti maturità che dopo essere stati sottoscritti sono successivamente offerti al pubblico a intervalli, in base alla diversa durata.

Scalata - TAKE OVER

L'acquisizione del controllo di una società, grazie all'acquisto della maggioranza dei titoli o di una minoranza di particolare importanza.

scalper - SCALPER

Genere di speculatore la cui attività speculativa è esercitata a brevissimo termine, anche meno di un minuto, ed è finalizzata a ottenere un profitto da variazioni anche contenute delle quotazioni di Borsa se conseguenti a un notevole volume di affari.

Scambio - SWAP

In generale si tratta dello scambio di beni di investimento differenti: nel mercato dei titoli è lo scambio di obbligazioni con diversa durata, qualità e rendimento (bond swap); nel mercato dei cambi è lo scambio di flussi di pagamento periodici in divise diverse (currency swap); nel mercato di capitali fa riferimento allo scambio di flussi di pagamento periodici nella stessa divisa, determinati da tassi di interessi diversi (interest rate swap).

Scarico - UNLOADING

Vendita di titoli o di altri beni di investimento eseguita per ridurre le perdite in caso di ribasso dei prezzi, oppure per abbassare drasticamente le scorte di tali beni con ricavo di contante per utilizzi diversi.

Scellino - SHILLING

Divisa azionale austraca.

Sconto - DISCOUNT

Procedura di emissione e quotazione dei Buoni del Tesoro, il cui prezzo è più basso del valore nominale che è anche il valore di rimborso. Nel campo dei finanziamenti bancari, il prestito concesso per il valore attuale stimato al tasso di impiego dell'ammontare che dovrà essere rimborsato alla scadenza. Più in generale, la differenza di prezzo tra due titoli paragonabili, come un'azione ordinaria e un'azione di risparmio. Nel settore cambi, la diminuzione di valore che va applicata al cambio spot per poter definire il cambio a termine, dovuto al differenziale negativo dei tassi d'interesse delle due divise. Infine, a livello commerciale, la detrazione dell'interesse anticipato dall'ammontare di un credito commerciale attuata per l'erogazione immediata della somma che sarà disponibile alla scadenza.

Sconto a termine - FORWARD DISCOUNT

Quando il cambio a termine di una divisa nei confronti di un'altra è inferiore rispetto a quello a pronti, o spot, a causa del differenziale d'interesse tra le due divise.

Sconto commerciale - ACCOUNTS RECEIVABLES FINANCING

Vendita di titoli di credito commerciale, o trasmissione degli stessi come garanzia a chi eroga il prestito, per ottenere denaro contante. Utilizzata come forma di finanziamento aziendale a breve termine. La vendita diretta di titoli di credito commerciale viene chiamata Factoring.

Sconto non ammortizzato - UNAMORTIZED BOND DISCOUNT

Lo sconto non ammortizzato è dato, nelle emissioni di titoli obbligazionari, dalla differenza tra il prezzo di rimborso e il prezzo ricavato dal collocamento presso gli investitori, al netto delle quote del prestito ammortizzate durante il periodo di esistenza dello stesso.

Scoperto - OVERDRAFT

Rappresenta la differenza tra i prelievi che sono stati effettuati in un conto corrente e il saldo disponibile a una certa valuta. Nel caso sia concesso dalla banca, l'overdraft diventa un metodo di finanziamento aziendale.

Scorporazione - SPIN-OFF

La divisione di una parte dei beni di un'azienda in una nuova entità giuridica, i cui titoli sono distribuiti ai detentori delle quote azionarie della società originaria.

secondo sottoscrittore - SUB-UNDERWRITER

Membro, non "lead manager", del sindacato (consorzio) di emissione di un prestito, il quale garantisce il collocamento di una quota dello stesso. Su tale quota percepisce una commissione detta "underwriting fee", oltre alla normale commissione a fronte dei titoli effettivamente collocati.

Seggio - SEAT

Definisce la postazione operativa che permette di operare direttamente nel mercato borsistico, negli ambienti destinati alla contrattazione.

Segmentazione - SEGMENTATION

Suddivisione e raggruppamento di mutui ipotecari in aggregati omogenei per caratteristiche quali: pagamento, condizioni, durata. Per esempio una segmentazione del mercato di mutui ipotecari è data dalle Collateralized mortgage obligations.

Segmento lungo - LONG LEG

È la parte di una posizione composta in strumenti derivati, che permette di trarre un profitto dal rialzo dei prezzi. Nell'acquisto di uno straddle, per esempio, il long leg è dato dall'opzione call, mentre l'opzione put viene invece chiamata "short leg".

Sempreverde - EVERGREEN

Particolare forma di prestito con la quale una banca mette a disposizione del proprio cliente una linea di credito per una durata non predeterminata.

Sensibile ai tassi - RATE SENSITIVE

È una grandezza economica il cui valore è legato al livello dei tassi d'interesse, per esempio un titolo obbligazionario.

Sentimento - SENTIMENT

Gli analisti economici tentano di individuare quale sia la tendenza psicologica degli operatori dall'esame di variabili come il mutamento dei prezzi e il volume delle contrattazioni.

Senza interesse - LOANED FLAT

È un prestito concesso gratuitamente, dove non è prevista nessuna corresponsione di interesse. La forma più comune è quella del prestito di titoli tra intermediari allo scopo di coprire posizioni scoperte della clientela.

Senza rimborso anticipato - NONCALLABLE

È un'obbligazione non rimborsabile in anticipo dall'emittente rispetto alla data determinata dal piano di emissione del titolo. L'intervallo minimo di non redimibilità dei titoli obbligazionari statunitensi è solitamente di cinque anni.

Senza scopo di lucro - NOT FOR PROFIT

Fondazione o associazione il cui fine è quello di esercitare un'attività i cui proventi non sono successivamente distribuiti ai partecipanti al sodalizio, ma destinati a opere di beneficienza. Le università americane sono un tipico esempio di associazioni senza scopo di lucro.

Senza valutazione - NOT RATED

Nelle agenzie specializzate nella valutazione della solvibilità e della bontà dei prestiti obbligazionari è il termine usato per indicare i titoli obbligazionari che non sono stati oggetto di valutazione, sui quali la società di analisi, quindi, non emette nessun tipo di giudizio.

Separazione - STRIP

Procedura di separazione della parte cedolare di un titolo obbligazionario da quella del capitale che origina un titolo sintetico Zero coupon, e a titoli che danno diritto fino alla scadenza a pagamenti periodici prefissati delle cedole. Tale procedura è frequente nei titoli garantiti da mutui ipotecari, quando si formano titoli Io (Interest only, solo pagamento di interesse) e Po (Principal only, rimborso delle quote capitale in un'unica soluzione). È quindi definito stripping nell'ambito dei titoli azionari l'acquisto di titoli per riscuotere dividendi.

Serie - SERIES

Contratti di option relativi allo stesso strumento sottostante con il medesimo prezzo di esercizio e scadenza. Nei prestiti obbligazionari uno dei settori in cui è strutturata l'emissione che si contraddistingue da connotazioni proprie di durata, cedola e prezzo differenti da quelle delle altre serie appartenenti alla stessa emissione.

Serie di opzioni - OPTION SERIES

Tutti contratti di option che hanno per oggetto il medesimo bene d'investimento, aventi lo stesso prezzo di esercizio e la stessa scadenza. I successivi acquisti e vendite di opzioni facenti parte della stessa serie si elidono, non rendendo necessario l'esercizio reciproco dei contratti.

Servizi vari - NONCREDIT SERVICES

Sono i servizi offerti da una banca che non fanno parte di quelli tipici della raccolta o del finanziamento, e che quindi comportano un costo fissato a forfait per il cliente. Sono degli esempi l'incasso di assegni, l'effettuazione di bonifici, ecc.

Settore - SECTOR

È il gruppo di titoli azionari che possono essere raggruppati in una categoria omogenea, grazie alle caratteristiche delle società emittenti. Un esempio di settore e quello delle costruzioni, delle assicurazioni, ecc.

Settore chiave - KEY INDUSTRY

Settore economico considerato di primaria importanza nell'attività industriale di una nazione, come il settore automobilistico nella maggior parte dei Paesi sviluppati, o il settore estrattivo nei Paesi produttori di petrolio.

Shoulder Bond - SHOULDER BOND

Obbligazione ottenuta esercitando un'opzione.

Sigla di "marché à terme d'instruments financiers" - MATIF

E' il mercato a termine francese.

Simbolo del titolo - TICKER SYMBOL

Insieme di caratteri alfanumerici che permette di identificare il nome di un titolo, abbreviandone generalmente la lunghezza e rendendo così più agevole la comunicazione dei prezzi.

Sindacato di distribuzione - DISTRIBUTING SYNDACATE

Insieme di istituzioni finanziarie con l'obiettivo di collocare presso gli investitori, in azione congiunta, una notevole quantità di titoli, solitamente di nuova emissione.

Sindacazione - SYNDICATION

Indica una collaborazione tra soggetti per poter realizzare un progetto comune: nuove emissioni di titoli azionari, finanziamenti sindacati per grandi opere, sono alcune delle operazioni che vengono maggiormente effettuate.

Sistema della federal reserve - FEDERAL RESERVE SYSTEM

È l'autorità centrale della politica monetaria americana costituita da dodici differenti banche e da un certo numero di filiali. Il capitale delle banche che appartengono a questo sistema è in possesso delle banche nazionali statunitensi aventi la stessa localizzazione territoriale.

Sistema di Bretton Woods - BRETTON WOODS SYSTEM

Insieme di accordi economico-finanziari presi da più di 40 Paesi nel corso di una conferenza tenutasi nel 1944 a Bretton Woods, nella quale, tra l'altro, furono creati il Fondo Monetario Internazionale e la Banca Mondiale.

Sistema di Bretton Woods - BRETTON WOODS SYSTEM

Insieme di accordi economico-finanziari presi da più di 40 Paesi nel corso di una conferenza tenutasi nel 1944 a Bretton Woods, nella quale, tra l'altro, furono creati il Fondo Monetario Internazionale e la Banca Mondiale.

Sistema di mercato nazionale - NATIONAL MARKET SYSTEM

È il sistema utilizzato negli Stati Uniti per la trattazione di titoli di imprese che non sono quotate nelle Borse valori, ma che posseggono caratteristiche dimensionali, di redditività, di attività e di interesse per gli investitori tali da avere una certa rilevanza.

Sistema monetario europeo - EUROPEAN MONETARY SYSTEM

Accordo stipulato dalla maggior parte dei Paesi membri della Comunità europea con l'intento di legare tra loro gli andamenti delle valute nazionali, allo scopo di ridurne la variabilità, di realizzare un'unità di conto comune costituita da quantità fisse di divise nazionali, l'ecu, e di fornire la Comunità di un fondo di riserva in valuta, disponibile per le Banche centrali qualora dovessero intervenire sul mercato dei cambi per garantirne la stabilità.

Sistema pluridivisa - MULTIPLE CURRENCY SYSTEM

È un sistema finanziario dove si controllano i flussi finanziari in divisa, imponendo l'effettuazione di ogni operazione attraverso istituzioni finanziarie pubbliche o attraverso banche controllate dallo Stato.

Società a leva finanziaria - LEVERAGED COMPANY

Società che per finanziarsi utilizza, oltre ai mezzi propri, anche il debito a medio-lungo termine. Comunemente questo termine indica che il rapporto tra l'indebitamento e i mezzi propri è particolarmente alto. Di solito i fondi di terzi sono raccolti grazie a emissioni di obbligazioni.

Società controllata a scarso flottante - CLOSED CORPORATION

Società in cui la maggioranza delle azioni è in possesso di pochi soggetti e il rimanente dei titoli non viene scambiato sul mercato.

Società controllata ad ampio flottante - CLOSELY HELD CORPORATION

Società in cui la maggioranza del capitale è in possesso di pochi soggetti, ma che a differenza della Closed Corporation ha un elevato volume di titoli che viene scambiato sul mercato.

Società d'investimento - INVESTMENT COMPANY

Società finanziaria, che investe in titoli emessi da altre società ed emette a proprio nome quote di partecipazione o azioni che colloca presso gli investitori. Per esempio i fondi comuni di investimento, sia aperti che chiusi.

Società di investimento a leva - LEVERAGED INVESTMENT COMPANY

È una società di gestione che ha la possibilità di indebitarsi con banche, obbligazionisti o altre istituzioni finanziarie allo scopo di accrescere il totale degli investimenti effettuati e, dove il capitale di terzi sia impiegato a un tasso superiore al costo del prestito, anche il rendimento. Il medesimo termine indica pure le società di gestione di fondi che possono emettere quote dette income shares e capital shares.

Società fiduciaria - TRUST COMPANY

Società finanziaria che si occupa di gestire in nome proprio, ma per conto del cliente un determinato patrimonio in beni sia mobili che immobili.

Società finanziaria - FINANCE COMPANY

Società la cui attività principale consiste nel fornire finanziamenti sia a individui che società. Contrariamente alla banca, non ha a disposizione una massa di depositi, ma unicamente capitale proprio e finanziamenti a lungo termine risultanti da prestiti obbligazionari. Tra le ulteriori attività svolte da una società finanziaria vi sono la consulenza, l'amministrazione di portafogli di titoli e la detenzione di partecipazioni.

Società finanziaria dipendente - CAPTIVE FINANCe COMPANY

Società finanziaria specializzata nell'erogazione di servizi finanziari quali crediti al consumo o locazioni finanziarie utilizzate da grosse imprese industriali.

Società multinazionale - MULTINATIONAL CORPORATION

Società operante in più mercati di Paesi differenti, generalmente attraverso società controllate operanti direttamente nei Paesi starnieri, e che fruttano alla società controllante almeno un terzo del totale del fatturato.

Società ombra - SHELL CORPORATION

Generalmente si tratta di società che non svolgono alcuna attività, costituite in attesa di conferimenti, o per cercare di sottrarsi a imposizioni fiscali particolarmente onerose.

Società per azioni - CORPORATION

Società in cui il capitale sociale è rappresentato da azioni, titoli che si possono trasferire e che quindi limitano le responsabilità dei loro possessori.

Società per azioni a responsabilità illimitata - JOINT STOCK COMPANY

È una forma di soggetto giuridico presente negi Stati Uniti dove il capitale della società è rappresentato da azioni, e dove la responsabilità dei soci risulta illimitata per ciò che riguarda le obbligazioni contratte dalla società nell'esercizio dell'attività. Le azioni possono essere liberamente cedute, e con esse passa al nuovo possessore anche la responsabilità illimitata.

Società straniera - FOREIGN CORPORATION

Società di diritto straniero, nata e regolata da leggi emanate da un Paese differente rispetto a quello dove svolge la propria attività, di cui in ogni modo è obbligata a rispettare la normativa.

Soddisfazione della garanzia - FORECLOSURE

Processo legale tramite il quale il creditore che non è riuscito ad avere il rimborso del prestito da parte del soggetto obbligato ha la possibilità di procedere giudizialmente con una vendita forzata del bene in garanzia, soddisfacendosi sul ricavato per la parte di sua competenza.

Soggetto a ipoteca - SUBJECT MORTGAGE

Prevede l'acquisto di un bene immobile in cui l'acquirente si impegna a corrispondere le rate di rimborso dell'ipoteca. Il titolo di proprietà rimarrà al venditore fino al termine del rimborso.

Sopra la pari - ABOVE PAR

Definizione data alla quotazione di un titolo quando il prezzo di mercato è superiore al valore nominale.

Sopravvalutato - OVERVALUED

È un bene d'investimento, solitamente un titolo azionario, il cui valore espresso dal prezzo di mercato è superiore al valore reale. Nel momento in cui il mercato si rende conto di questa situazione, il titolo scende a livelli più adeguati.

Sorveglianza - SURVEILLANCE

Attività di sorveglianza tramite sistemi elettronici che consente alle autorità degli Stati Uniti di controllare le situazioni di società finanziarie, di banche, ecc. o per individuare operazioni illecite su titoli.

Sotto la pari - BELOW PAR

Si definisce così un titolo il cui prezzo di mercato è sotto il suo valore nominale.

Sotto la pari - BELOW PAR

Si definisce così un titolo il cui prezzo di mercato è sotto il suo valore nominale.

Sottocapitalizzazione - UNDERCAPITALIZATION

Quando il capitale aziendale disponibile è insufficiente al mantenimento delle condizioni di equilibrio e sviluppo dell'impresa.

sottoscrittore - underwriter

Garante partecipante al sindacato (consorzio) di emissione di un prestito che assieme al lead manager e al co-lead manager ne garantisce pro-quota il collocamento.

Sottoscrittore capofila - MANAGING UNDERWRITER

Banca d'investimento che si occupa della gestione delle operazioni di sottoscrizione di nuova emissione di titoli, dalla formazione di un gruppo di sottoscrittori al collocamento presso gli investitori, fungendo anche da agente in rappresentanza di tutti gli appartenenti al sindacato di collocamento.

Sottoscrittore primario - PRIMARY UNDERWRITER

Un lead manager che garantisce una nuova emissione nella sua totalità, prima ancora di averla lanciata, o di aver invitato altri subunderwriters a partecipare. Nella misura in cui questi parteciperanno, diminuirà l'impegno del primary underwriter, impegno che da quel momento per la parte residua si chiamerà "secondary underwriting commitment".

Sottoscrizione - SUBSCRIPTION

Avviene quando un soggetto si aggiudica un titolo di nuova emissione al pagamento della somma richiesta.

Sottoscrizione - UNDERWRITING

L'accettazione del contenuto e delle clausole presenti in un contratto. In campo assicurativo, la sottoscrizione della polizza e il conseguente pagamento di un premio da parte dell'assicurato obbliga la compagnia d'assicurazione al risarcimento del sinistro ove questo si verifichi. Nel campo degli investimenti, il processo di sottoscrizione è quello mediante il quale una società intenzionata a emettere nuovi titoli per le proprie esigenze di capitalizzazione, dà mandato ad alcune banche di investimento di coordinare l'operazione. L'underwriting, per le operazioni bancarie commerciali, è l'insieme di analisi finanziarie che un istituto di credito compie prima di concedere un affidamento.

Sottoscrizione di titoli - SECURITIES UNDERWRITING

Garanzia in forza della quale un pool di banche si impegna ad acquistare a un dato prezzo in tutto o in parte i titoli di un'emissione, qualora questi non trovino collocamento sul mercato.

Sottoscrizione garantita - STANDBY UNDERWRITING

Impegno ufficiale sottoscritto da una banca di investimento nei confronti di una società emittente di nuovi titoli, ad acquistare la parte di titoli emessi durante un aumento di capitale e non collocati presso gli investitori.

Sottoscrizione negoziale - NEGOTIATED UNDERWRITING

Sottoscrizione di titoli di nuova emissione che viene effettuata globalmente da un solo soggetto, il quale si accorda con l'emittente per le condizioni di sottoscrizione e di successiva cessione al pubblico dei titoli. In questo caso, mancando la raccolta di più offerte competitive, le condizioni vengono negoziate in anticipo con il sottoscrittore.

Sottostante - UNDERLYING

Viene così definito il bene di investimento che sta alla base di un contratto derivato. Per esempio il sottostante del future sul petrolio è una specifica quantità di petrolio non inferiore a un limite prefissato.

Sottovalutato - UNDERVALUED

Bene d'investimento il cui prezzo di riferimento sul mercato è inferiore a quello ottenuto valutandolo secondo specifici e adeguati criteri. Per esempio un titolo azionario può essere sottovalutato se, nonostante il buono stato della società, il titolo ha un prezzo inferiore al valore di liquidazione della stessa.

Sovrapagamento - PAY UP

È l'eccesso di prezzo di un titolo, sul valore considerato adeguato, che un investitore è disposto a pagare valutando la particolare qualità del titolo in oggetto. È anche l'eccesso di prezzo dovuto a un atteggiamento di attesa pagato per acquistare un titolo il cui prezzo è in crescita.

Specialista - SPECIALIST

Membro di una Borsa attivo nelle quotazioni di uno o più titoli. Mantiene le posizioni su un certo numero di titoli, e interviene nel momento in cui le oscillazioni di prezzo diventano eccessive in conseguenza di momentanei squilibri tra domanda e offerta.

Speciulazione - SPECULATION

Attività operativa di compravendita di titoli, generalmente a breve termine, realizzata con l'intento di sostenere rischi di perdita a fronte di possibilità di un elevato guadagno rispetto ai normali investimenti.

Spedizione - SHIPPING

L'invio dei documenti utili alla reale apertura di un contratto di mutuo ipotecario già sottoscritto. Il finanziatore spedisce al beneficiario del prestito i documenti che gli permettono di ottenere il finanziamento, le cui clausole sono state precedentemente già sottoscritte.

Spese per immobilizzazioni - CAPITAL EXPENDITURE

Investimenti a medio lungo termine e di immobilizzazioni tangibili e intangibili.

Spessore del mercato - DEPTH OF THE MARKET

Quantitativo di un determinato bene che può essere scambiato sul mercato in un periodo di tempo ragionevole senza provocare eccessive oscillazioni di prezzo.

Spezzatura - ODD LOT

È un numero di titoli azionari inferiori all'unità minima richiesta per effettuare una compravendita e che quindi può trovare delle difficoltà nel trovare una contropartita.

Spostamento - SWITCH

Movimento di fondi da un investimento a un altro come per esempio, il passaggio da titoli azionari difensivi a titoli ciclici, da un tipo di strumento derivato a un altro, da un fondo comune a un fondo della stessa categoria, ecc.

Spot Next - SPOT NEXT

Nelle operazioni in cambi sono le transazioni in divisa per consegna un giorno dopo la data di valuta. Una vendita di divisa per valuta spot next effettuata il lunedì, comporta la consegna il giovedì cioé un giorno dopo il mercoledì che rappresenta la valuta spot regolare.

Spread a farfalla - BUTTERFLY SPREAD

Metodologia operativa utilizzata nel mercato delle opzioni quando è prevista una fase in cui i prezzi dello strumento sottostante sono stabili o in calo. Si realizza vendendo due opzioni call con lo stesso strike (prezzo di esercizio) e comprandone altre due, una con uno strike elevato e l'altra con uno strike più basso.

Spread a farfalla - BUTTERFLY SPREAD

Metodologia operativa utilizzata nel mercato delle opzioni quando è prevista una fase in cui i prezzi dello strumento sottostante sono stabili o in calo. Si realizza vendendo due opzioni call con lo stesso strike (prezzo di esercizio) e comprandone altre due, una con uno strike elevato e l'altra con uno strike più basso.

Spread a termine - FORWARD SPREAD

Differenziale tra il prezzo di un bene per consegna a pronti e quello per consegna a termine. I punti dello spread a termine, nel mercato dei cambi, sono chiamati anche Pips.

Spread calendario - CALENDAR SPREAD

Nel mercato degli strumenti derivati, pratica operativa secondo la quale si comprano e si vendono nello stesso momento due contratti con diversa scadenza.

Spread con opzioni - OPTION SPREAD

È l'acquisto e la vendita contemporanea di contratti option facenti parte della stessa categoria ma con almeno una caratteristica distintiva. Per esempio, uno spread può essere l'acquisto di un'opzione a breve scadenza e la vendita di una a lunga scadenza. L'obiettivo finale resta comunque la ricerca di un profitto dall'incremento o dalla diminuzione della differenza di prezzo tra i due contratti.

Spread di prezzo - PRICE SPREAD

Tecnica operativa, nel mercato delle option, dove un operatore acquista allo stesso tempo due contratti con le stesse caratteristiche ma con due prezzi di esercizio differenti.

Spread rialzista - BULL SPREAD

Metodologia operativa che utilizza strumenti derivati avente lo scopo di trarre profitto da una tendenza rialzista dei prezzi. Per esempio, nel mercato dei future si ottiene uno spread rialzista comprando contratti con scadenza ravvicinata e vendendo contemporaneamente contratti a più lunga scadenza, mentre nel mercato delle option si ottiene comprando un' opzione call a basso strike vendendone contemporaneamente una dello stesso genere ma con strike più alto.

Spread rialzista - BULL SPREAD

Metodologia operativa che utilizza strumenti derivati avente lo scopo di trarre profitto da una tendenza rialzista dei prezzi. Per esempio, nel mercato dei future si ottiene uno spread rialzista comprando contratti con scadenza ravvicinata e vendendo contemporaneamente contratti a più lunga scadenza, mentre nel mercato delle option si ottiene comprando un' opzione call a basso strike vendendone contemporaneamente una dello stesso genere ma con strike più alto.

Spread ribassista - BEAR SPREAD

Nell'area degli strumenti derivati, è la strategia operativa che permette di trarre un profitto dal movimento al ribasso del mercato. Il bear spread con i future si realizza vendendo contratti con scadenza ravvicinata e comprando contratti a scadenza più lunga, mentre con i contratti di option il bear spread si realizza vendendo o acquistando opzioni call o put, ottenendo un guadagno nel caso di un ribasso dei prezzi.

Spread ribassista - BEAR SPREAD

Nell'area degli strumenti derivati, è la strategia operativa che permette di trarre un profitto dal movimento al ribasso del mercato. Il bear spread con i future si realizza vendendo contratti con scadenza ravvicinata e comprando contratti a scadenza più lunga, mentre con i contratti di option il bear spread si realizza vendendo o acquistando opzioni call o put, ottenendo un guadagno nel caso di un ribasso dei prezzi.

Spread temporale - TIME SPREAD

Tipo di operazione in strumenti derivati in cui vengono contemporaneamente acquistati e venduti contratti con le stesse caratteristiche, ma con scadenze differenti. Per esempio, un operatore può acquistare un contratto future con scadenza a luglio e venderne uno con scadenza a ottobre, cercando di guadagnare sulla variazione della differenza di prezzo fra i due contratti.

Spread verticale - VERTICAL SPREAD

Metodologia operativa nel mercato delle option che consiste nell'acquistare un contratto con un certo strike e nel venderne un altro con un prezzo d'esercizio differente. Questa posizione permette di ottenere un profitto dall'aumentare o diminuire della differenza di prezzo delle due opzioni.

Squilibrio - MISMATCH

Situazione in cui non c'è corrispondenza temporale tra attività e passività sensibili ai tassi d'interesse di mercato. Per esempio, una banca che eroga prestiti a medio termine ricorrendo all'indebitamento a breve termine, esponendosi al rischio di perdite secondo l'evoluzione dei rendimenti di mercato.

Squilibrio del tasso d'interesse - INTEREST RATE MISMATCH

Raccogliere fondi sul mercato del breve, prestando a scadenze più lunghe, sfruttando a proprio beneficio i tassi d'interesse.

Stabilizzazione - STABILIZATION

Interventi attuati per garantire il maggior equilibrio possibile nel movimento di un complesso economico. Per esempio le operazioni effettuate dalla Banca centrale a mercato aperto con lo scopo di rendere disponibile la moneta necessaria per evitare tensioni sul mercato dei capitali. Il termine viene anche utilizzato nel caso di operazioni in titoli eseguite per ovviare alle momentanee mancanze di domanda e offerta che potrebbero provocare notevoli oscillazioni del prezzo.

Stagflazione - STAGFLATION

Condizione economica la cui particolarità è data dalla presenza contemporanea di un basso livello di attività economica, un'alta percentaule di disoccupazione e un altrettanto elevato tasso di inflazione.

Stagionalità - SEASONALITY

È la componente che nelle analisi delle serie storiche, può trovarsi nell'andamento di una grandezza economica che si verifica periodicamente, con intensità determinabili. Per esempio quando si parla di stagionalità rispetto alla produzione industriale, si fa riferimento alla flessione che essa può avere nel mese di agosto rispetto all'andamento annuale.

Stagionatura - SEASONING

È il periodo di tempo intercorso tra l'erogazione di un finanziamento e l'emissione di un titolo. Più il periodo è lungo, maggiore sarà la solidità riconosciuta dal mercato alla particolare operazione.

Stagnazione - STAGNATION

Condizione economica la cui caratteristica è la mancanza di crescita dell'attività economica aggregata.

Standard And Poor's - STANDARD AND POOR'S

Società di analisi finanziaria specializzata nell'esame e nella valutazione delle caratteristiche di debitori di notevoli dimensioni. L'analisi di S&P su queste grandi società si conclude con l'attribuzione di un rating qualitativo che riassume il livello di affidabilità che può essere accordato.

Standard bancario - BANK QUALITY

Giudizio di solvibilità dato a titoli appartenenti alle prime quattro categorie di obbligazioni a reddito fisso in ordine di qualità, secondo le classifiche di specifiche organizzazioni, come Moody's o Standard & Poor's.

Standard bancario - BANK QUALITY

Giudizio di solvibilità dato a titoli appartenenti alle prime quattro categorie di obbligazioni a reddito fisso in ordine di qualità, secondo le classifiche di specifiche organizzazioni, come Moody's o Standard & Poor's.

Standard cartaceo - PAPER STANDARD

Sistema monetario dove la moneta è rappresentata unicamente da titoli cartacei, non convertibili in alcun bene fisico a prezzi determinati dall'autorità.

Stanza di compensazione - CLEARING HOUSE

Il luogo dove i soggetti con opposte posizioni creditorie e debitorie provvedono alla chiusura delle stesse. Per estensione, viene definito stanza di compensazione anche l'organismo, presente nelle Borse valori, preposto alla chiusura delle posizioni aperte in strumenti derivati tramite la consegna fisica o la compensazione con posizioni opposte.

Stanza di compensazione per le opzioni - OPTIONS CLEARING CORPORATION

È l'ente incaricato della gestione dei pagamenti e del regolamento dei saldi creditori e debitori esistenti tra tutti gli operatori che investono in contratti di option.

Stato patrimoniale - BALANCE SHEET

Documento contabile riassuntivo, in cui sono riportate le attività, le passività e i mezzi propri di un'azienda, riferite generalmente alla chiusura d'esercizio, e che viene integrato dal conto economico (Profit and Loss Statement).

Stato patrimoniale - BALANCE SHEET

Documento contabile riassuntivo, in cui sono riportate le attività, le passività e i mezzi propri di un'azienda, riferite generalmente alla chiusura d'esercizio, e che viene integrato dal conto economico (Profit and Loss Statement).

Strategia d'investimento - INVESTMENT STRATEGY

Programma operativo che il management di un'istituzione di carattere finanziario decide di percorrere per definire l'allocazione dei fondi disponibili scegliendo tra le varie alternative possibili. Questo programma può includere le frazioni del totale da riservare a un certo tipo di strumento, a un mercato, una valuta o un titolo in particolare, ecc.

Stretta monetaria - TIGHT MONEY

Condizione che si verifica nel mercato monetario quando l'ammontare di moneta disponibile è scarso, generalmente a causa di una manovra delle autorità bancarie centrali, le quali hanno diminuito la quantità di diponibilità liquide sul mercato, aumentando il costo dei fondi.

Strumenti di mercato monetario - MONEY MARKET INSTRUMENTS

Sono titoli di debito emessi da privati o da autorità pubbliche, aventi scadenza inferiore all'anno, come Buoni del Tesoro, pronti contro termine, accettazioni bancarie, ecc.

Strumento derivato - DERIVATIVE INSTRUMENT

Strumento finanziario il cui prezzo e la cui valutazione sono dipendenti dal prezzo di un altro bene, definito strumento sottostante. Le option e i future rientrano in questa categoria di strumenti finanziari.

Struttura del capitale - CAPITAL STRUCTURE

L'insieme dei mezzi di finanziamento a medio e lungo termine utilizzati da un'impresa per l'esercizio della propria attività, tra cui i mezzi propri e i titoli a reddito fisso a lungo termine.

Struttura finanziaria - FINANCIAL STRUCTURE

Composizione delle fonti di finanziamento di un'impresa, come si evidenzia dall'analisi dello stato patrimoniale di bilancio. L'analisi della struttura finanziaria vaglia con attenzione i rapporti esistenti tra mezzi propri, capitale più riserve, e fondi di finanziamento di terzi, come debiti commerciali e a lungo termine.

Supermercato finanziario - FINANCIAL SUPERMARKET

Società finanziaria in grado di offrire un'ampia gamma di servizi di carattere finanziario, dai prestiti alla consulenza, all'intermediazione in titoli.

Supporto - SUPPORT

Termine utilizzato in analisi tecnica per indicare il livello di prezzo al di sotto del quale non riesce a scendere la quotazione di un titolo o di un altro bene di investimento.

Surplus - SURPLUS

Può avere due significati: indica ciò che rimane degli utili di una società dopo aver pagato i dividendi degli azionisti, oppure l'eccesso delle attività sulle passività costituito dal capitale sociale e dalle riserve di capitale.

Svalutazione - DEVALUATION

In un regime di cambi fissi o controllati, la diminuzione di valore di una divisa sia nei confronti di un'altra divisa che di un gruppo di queste.

Swap debito/capitale azionario - DEBT FOR EQUITY SWAP

È la conversione tra il debito di un Paese in via di sviluppo e titoli azionari di società facenti parte del Paese stesso, che viene eseguita dai governi dei Paesi interessati.

Swap debito/obbligazioni - DEBT FOR BOND SWAP

Accordo per mezzo del quale un Paese in via di sviluppo converte il debito che ha nei confronti di altri Paesi o di organizzazioni internazionali tramite un'emissione di titoli a reddito fisso.

Swap di attività - ASSET SWAP

Scambio effettuato da una banca di un genere di attività con un altro. Per esempio la cessione a una contropartita di crediti commerciali a breve scadenza ricevendo a fronte crediti commerciali a media scadenza, oppure lo scambio di titoli a tasso fisso con titoli a tasso variabile, o ancora la combinazione di un titolo a tasso fisso con uno swap che ne rende variabile la cedola.

Swap di obbligazioni - BOND SWAP

Vendita e contemporaneo riacquisto di due obbligazioni differenti per scadenza, oppure per rendimento o per rating o, ancora, per cedola.

Swap di obbligazioni - BOND SWAP

Vendita e contemporaneo riacquisto di due obbligazioni differenti per scadenza, oppure per rendimento o per rating o, ancora, per cedola.

Swap valutario domestico - DOMESTIC CURRENCY SWAP

Swap di divisa concluso tra un importatore (acquirente della divisa a una determinata scadenza) e un esportatore (che vende la stessa divisa alla stessa scadenza) con l'intermediazione di una banca anch'essa residente che opera da contropartita.

Syndacate - SYNDACATE

Sindacato (consorzio) di un prestito, i cui componenti principali sono: i "lead manager", gli "underwriters" ed i "selling group members".

Performance Trading

Home | Mappa | Staff | Disclaimer | Privacy | Supportaci | Contact

Copyright © PerformanceTrading.it ed il suo contenuto sono di esclusiva propriet� di DHDwise. E' vietata la riproduzione anche parziale di qualsiasi parte del sito senza autorizzazione compresa la grafica e il layout. Prima della consultazione del sito leggere il disclaimer. Per informazioni consultare la sezione info.