CHANGE LANGUAGE | Home > Doc > Il Mercato Azionario > L'ammissione alla quotazione

Il Mercato Azionario

I titoli del mercato azionario

Circolazione dei titoli azionari

Le obbligazioni convertibili

Esempio di conversione di una obbligazione

La vigilanza sul mercato azionario

L'ammissione alla quotazione

La quotazione e gli ordini di borsa

Strumenti finanziari e fasi di mercato

Le fasi della seduta di borsa e la formazione del prezzo

Liquidazioni

Limiti di variazione dei prezzi

Il Mercato serale e il Mercato Ristretto

Il Nuovo Mercato

L'offerta sul mercato primario e le OPA

Gli aumenti di capitale

Esempio di aumento di capitale

Esempio di Aumento di capitale misto

Esempio di aumento di capitale a pagamento con emissione di obbligazioni convertibili

Esempio: aumento di capitale a pagamento con emissione di obbligazioni convertibili e warrants

Le operazione di buy back, le azioni ai dipendenti e i piani di stock options

Il contratto di riporto e il prestito titoli

Il Mercato Azionario

L'ammissione alla quotazione

I mercati gestiti dalla Borsa Italiana spa sono più di uno ¹ e in essi sono quotate anche attività diverse dalle azioni ² :

Mercati azionari gestiti dalla Borsa Italiana spa

Mercato Telematico Azionario (MTA), il mercato è suddiviso in tre segmenti:

•  Blue chips, per titoli di aziende con elevata capitalizzazione,

•  STAR ( Segmento Titoli con Alti Requisiti), per i titoli di aziende con capitalizzazione medio-bassa con elevata liquidità e trasparenza informativa,

•  Ordinario, per i titoli che non hanno le qualità necessarie a far parte dei segmenti precedenti.

Nuovo Mercato (NM), per i titoli delle aziende di settori innovativi con elevata potenzialità di crescita.

Mercato serale dell'MTA("Trading After Hours" o TAH) e Mercato serale del Nuovo Mercato ( TAHnm), per i titoli quotati nei segmenti Blue Chip e STAR dell'MTA, per i titoli del Nuovo Mercato e i covered warrant.

Mercato Ristretto , per i titoli (comprese le obbligazioni ) di aziende che non intendono chiedere l'ammissione o non possono essere quotate all'MTA e al NM.

Per essere quotati i titoli devono essere ammessi. I requisiti richiesti sono molteplici ed è necessario sintetizzare, chi volesse approfondire può consultare il regolamento e le istruzioni della Borsa Italiana spa.

Requisiti per la quotazione sull'MTA

Emittente

•  Società o enti con statuti conformi alle leggi e ai regolamenti di competenza,

•  Attività capace di generare utile,

Bilanci degli ultimi tre esercizi pubblicati e quello dell'ultimo esercizio certificato

Titoli

•  Liberamente trasferibili e liquidabili (adesione alla Monte Titoli).

•  Per le azioni sono richiesti una capitalizzazione presunta adeguata e un flottante minimo³.

•  Per le obbligazioni, il prestito deve avere un nominale consistente e una diffusione adeguata.

Anche per i "warrants" è richiesto il requisito della adeguata diffusione, la disponibilità dell'azione di compendio e la previsione di rettifiche in caso di eventi di natura straordinaria ( aumenti di capitale, frazionamenti,..ecc).

All'azienda che chiede la quotazione si affianca lo "sponsor" che diventa garante nei confronti della Borsa e del mercato della completezza dei dati forniti, dell'attendibilità delle previsioni esibite e degli impegni assunti (pubblicazione di analisi e organizzazione di incontri con la comunità finanziaria).

Per alcuni mercati sono richiesti ulteriori requisiti ad esempio, le azioni del segmento Star devono avere una percentuali di flottante maggiore, è prevista la nomina di uno " specialist " che sostenga la negoziabilità del titolo e di un esperto interno che tenga i rapporti con gli investitori ( "investor relator").

Per l'ammissione al "Nuovo Mercato" alcuni vincoli sono meno stringenti ( nessun minimo di capitalizzazione ma di patrimonio netto, un solo bilancio certificato), altri sono simili a quelli richiesti per la quotazione alll'MTA ( figura dello specialista), altri, infine, sono specifici ( clausola contro il rapido disimpegno di soci fondatori, di amministratori e di dirigenti) .


¹ Si ricorda che la Borsa Italiana spa gestisce il MOT e l'EuroMOT nonché il mercato dei covered warrants (MCW), dei fondi (MTF), dei derivati azionari (Idem) e dei derivati su tassi d'interesse (Mif).

² Oltre le azioni, possono essere quotate le obbligazioni convertibili, i diritti d'opzione e i warrant. Tali prodotti sono quotati se lo sono già le azione di riferimento

³ Attualmente i dure limiti sono 5 mln di euro e il 25% del capitale per ciascuna categoria di azioni emesse. Nel flottante, ovviamente non sono compresi i titoli di partecipazioni di controllo, quelle vincolate da patti di sindacato ecc, mentre sono da includere i titoli posseduti dai fondi.

Prof. F. Caparrelli

Performance Trading

Home | Mappa | Staff | Disclaimer | Privacy | Supportaci | Contact

Copyright © PerformanceTrading.it ed il suo contenuto sono di esclusiva propriet� di DHDwise. E' vietata la riproduzione anche parziale di qualsiasi parte del sito senza autorizzazione compresa la grafica e il layout. Prima della consultazione del sito leggere il disclaimer. Per informazioni consultare la sezione info.