CHANGE LANGUAGE | Home > MERCATI E FINANZA > Francesco Caruso >Il Grafico Piu’ Importante dell’Anno

Francesco Caruso

Francesco Caruso MFTA

www.francescocaruso.ch

 

Francesco Caruso -21 Febbraio 2011

Il grafico più importante dell'anno

 

Il terzo anno del ciclo presidenziale USA è l’anno d’oro: nel secondo dopoguerra, è sempre stato positivo per la borsa americana. Anche i due anni apparentemente meno fertili (1987 e 2007) avevano in realtà visto massimi ben superiori nella parte centrale, prima di mollare nel finale. A cosa porta questa considerazione? A tutto e a niente. Se il presente fosse una ripetizione meccanica del passato, dovremmo pensare che il 2011 potrebbe essere una specie di “media matematica” dei suoi predecessori. In questo caso, il grafico piu’ importante dell’anno potrebbe essere questo:

Sarebbe bello pensare a una strada semilineare al rialzo verso 1500, come quella derivata dalla media: è possibile? Bisogna distinguere. Come target, non è assolutamente da escludere. Il comportamento del primo mese e mezzo è stato esplosivo. Il ciclo è ancora in pieno sviluppo e supportato dalla posizione di commodities e tassi. Alcuni mercati sono in piena fase di ottimismo, come gli USA, ma altri sono stati appena toccati dal Toro-Mida (Europa ma anche Italia: leggetevi con grande attenzione, al proposito, il non semplice ma illuminante studio di Merrill Lynch pubblicato su www.zerohedge.com, segnalatomi dall’amico e bravissimo analista Riccardo Ronco da Londra - http://www.zerohedge.com/article/merrill-finds-money-manager-confidence-stocks-all-time-record-high ). Quello a cui credo molto meno è l’idea di un percorso lineare. Se osservate bene il grafico, noterete come gli andamenti del passato siano omogenei nella prima metà dell’anno (sempre positivo in tutti i precedenti!), molto meno nella seconda metà. Non mi aspetterei nulla di diverso dal 2011. Da adesso in avanti, e in particolare dalla prossima correzione in avanti, la strada sarà sempre piu’ gibbosa e la volatilità crescerà parecchio. D’altro canto, i mercati non regalano nulla e qualunque cosa si voglia oltre il tasso free-risk, per definizione, implica in qualche modo rischio.

 

Francesco Caruso

Performance Trading

Home | Mappa | Staff | Disclaimer | Privacy | Supportaci | Contact

Copyright © PerformanceTrading.it ed il suo contenuto sono di esclusiva propriet� di DHDwise. E' vietata la riproduzione anche parziale di qualsiasi parte del sito senza autorizzazione compresa la grafica e il layout. Prima della consultazione del sito leggere il disclaimer. Per informazioni consultare la sezione info.